PRETENDIAMO  IL RISPETTO !!!! tra veri e falsi invalidi!

E’ ORA DI DIRE LA VERITA’ SU CERTI PROBLEMI SU CERTE COSE. È PER QUESTO CHE PUBBLICO CON MOLTO PIACERE UN ARTICOLO ARRIVATOMI VIA MAIL. A PIEDIPAGINA AVETE LO SPAZIO PER LASCIARE I VOSTRI COMMENTI; SE PREFERITE RISPONDERE CON UN ALTRO ARTICOLO POTETE MANDARMELO AD info@piccologenio.it VE LO PUBBLICHERO’ PROPRIO COME HO PUBLICATO QUESTO CHE SEGUE.
GRAZIE PER LA VOSTRA ATTEZIONE
Marzia (la redattrice di questo sito)

Quotidianamente veniamo martellati da tutti i canali,da tutti i TG sui “falsi invalidi“,io ritengo sia giusto,anzi credo che sia una lotta che vada assolutamente a favore dei “veri invalidi“!!! I falsi invalidi sono una piaga,una peste da combattere con tutte le armi,purtroppo in Italia e in particolar modo in alcune Regioni il primato è realmente alto. Non c’è un solo vero invalido che non denuncerebbe subito e senza pensarci a lungo,un falso invalido !! Ripeto,sono,anzi siamo tutti concordi ad abbattere e a smascherare questi “truffatori“.Una cosa purtroppo di cui non si parla mai in TV,è la “maleducazione“di alcuni componenti delle “Commissini Mediche“!!!!!! Vi garantisco e molti malati come me,possono confermarlo,a volte veniamo trattati in modo INDEGNO da medici e impiegati INPS-ASL,alcuni mancano di tatto,sensibilità,cortesia,educazione !!!!! Ci guardano dall’alto in basso come se fossimo tutti “truffatori“,come se a noi facesse piacere dipendere da quello che ci da lo Stato Italiano,come se a noi facesse piacere essere “MALATI“ !!! Ora BASTA !!! Si,sono un malato,un malato che soffre,un malato che merita il rispetto di tutti,anche dei Medici delle Commissioni !! Giudica le mie patologie,fai le indagini del caso,sottoponimi a visite ed esami che la legge prevede,MA ABBI RISPETTO DI ME!!!!!!!!!!!! Perché io caro il mio Medico ,ne farei volentieri a meno della mia malattia,anche a me piacerebbe alzarmi la mattina e andare a lavorare,anche a me piacerebbe avere una VITA,invece di essere costretto tutto il giorno in casa,invece di essere costretto a pisciare in un catetere o a cacare in un pannolone !!! Concludo ripetendo l’impegno di tutte le Associazioni Italiane e di tutti i veri invalidi a voler scoprire e denunciare i falsi invalidi,ma finchè non si è sicuri della truffa è un malato,e come tale va TRATTATO CON RISPETTO !!!!!!!!! Mi rivolgo a tutti gli invalidi,a tutti coloro che sono costretti a sottoporsi a visite quindi ad avere a che fare con commissioni e dipendenti ASL-INPS,DENUNCIATE TUTTI COLORO CHE VI MANCANO DI RISPETTO,DENUNCIATELI SENZA PIETA’ !!!!!!!!!!!!!!
Roberto Diiorio (vice coord,Movimento Italiano Disabili per Caserta e prov)

Continua a Leggere