Carla va al mare

di Gianfranco Chieppa.

Quanti di noi oggi, potrebbero,  onestamente,  conoscere come si svolge il quotidiano vivere di un disabile (down, autistico, non vedente).

Oggi, grazie alla cultura e alla informazione di cui disponiamo, siamo in grado di riconoscere un down attraverso le sue caratteristiche fisiche, ma la maggior parte, per poco interesse, poca conoscenza e forse, paura, lo considerano un mondo ancora distante.

Il mio impegno, è nell’ aprire una piccola finestra, nella speranza che la stanza, pervasa dal buio, si illumini di conoscenza, di gioia per la vita.

Due estati fa, ero solito, dopo una giornata di studio, andare al mare nel tardo pomeriggio.

Sentivo l’esigenza del vento sulla mia pelle, l’odore del mare e le risa dei bambini.

Durante queste ore pomeridiane, osservavo i loro giochi.  Per diversi giorni, assistevo alla stessa proiezione,( i loro giochi e la gioia che mi contagiava)  un film che riguardavo con piacere.

Ma un giorno, i miei occhi furono catturati da una bambina, seduta goffamente sui ciottoli in riva al mare, di lei vedevo solo le sue spalle.

Incuriosito, mi avvicino, mentre i suoni, rumori, attorno a me cessano.

Ero preso dall’osservare quella bambina, seduta, mentre il mare le accarezzava i piedi, e con la mano destra, lanciava piccoli sassi, nell’acqua limpida.

Percepivo la sua felicità. Era contenta di essere lì, contenta del mare, felice per le onde che giocavano con lei.

E’ una bambina down… e come me era felice di essere sulla spiaggia.

Condividevamo la stessa emozione.

A distanza di due anni da quell’incontro,ho scoperto, un libro fantastico, che ha riaffiorato in me, poeticamente, quel ricordo.

Un racconto che narra la storia di una bambina down, che sogna di rivedere il mare.

Questo suo forte desiderio la spingerà inconsapevolmente ad intraprendere un piccolo viaggio alla ricerca del mare.

Il racconto scritto in maniera semplice, è una continua scoperta della vita e delle relazioni umane.

E’ la storia di Clara, la quale durante il suo viaggio incontrerà, vari personaggi, i quali metteranno in risalto l’innocenza e la bellezza della vita, non che, l’analogia dei modi di essere tra ragazzi della stessa età, cosi detti sani.

Consiglio a tutti la lettura di questo bellissimo libro: Clara va al mare di Guido quarzo editore : salani.

 

 

 

 

 

 

Continua a Leggere