Il problema dell’educazione in Ellade II° PARTE

Il problema dell’educazione in Ellade: il punto della situazione. Seconda parte: Omero ed Esiodo nell’educazione tradizionale. Di Merico Cavallaro.

 La cultura arcaica si basava sulle conoscenze tramandate esemplarmente attraverso i poemi omerici ed esiodei. Queste opere fornivano una visione “romanzata” delle figure mitologiche e fantasticata del mondo e delle cose. Dal loro punto di vista alcuni pensatori ritennero doveroso opporvisi ed offrire contenuti diversi; tra questi: Pitagora con la sua setta; Senofane di Colofone, con i suoi poemi che riscossero scarso successo (in quanto i temi trattati, riflessioni sulle cose della natura, non potevano sollecitare l’interesse di ascoltatori abituati a generi di lettura per diletto); Eraclito, con il suo oscuro poema sulla natura (del quale, in dispregio alla popolazione, non fece nessuna divulgazione, preferendo la deposizione nel tempio); ed altri. Tutti costoro avevano in comune un atteggiamento critico nei confronti dei poemi omerici ed esiodei, ma non furono in grado di fornire schemi educativi alternativi, eccezion fatta per Pitagora. Il punto che di Omero e di Esiodo veniva avversato è quello di fornire modelli, che, in quanto tali, hanno valore morale, deviati di ciò che dovrebbe, invece, essere ben diverso in realtà: cioè, gli dèi sono esseri rappresentati con tutte le debolezze umane, ingiusti, intemperanti; così anche gli eroi. Essi, posti come modelli alla conoscenza di tutti, portano a giustificare analoghi comportamenti da parte dei comuni esseri mortali: come si può rimproverare ad un uomo ciò che è lecito per un dio?
 Tuttavia, questi poemi hanno un’indiscussa importanza per la tramandazione dell’epopea dello spirito nazionale ellenico, per cui cancellarli non appare la soluzione ideale. Platone pensa piuttosto ad un’epurazione dei punti critici, oppure (come in generale, per altre opere teatrali) l’avvicinamento ad essi solo mediante una guida critica e preparata a comprendere ciò che vi è di falso.
 

Ti potrebbero interessare anche: