Cartoni animati disabili per spiegare handicap ai piccoli

Un bull terrier in sedia a rotelle, una tartaruga con le stampelle, un insetto-stecco con il bastone da passeggio: dai creatori di Wallace e Gromit arrivano una serie di nuovi personaggi in plastilina, ognuno con un handicap. Per aiutare a vincere le discriminazioni e abbattere le barriere, a volte anche mentali, i geniali autori della casa di produzione Aardman Animations hanno inventato una serie di nuovi personaggi: “Creature Discomforts“, versione disabile di una delle loro più famose creazioni, “Creature Comforts“. Il progetto (nato in collaborazione con la Leonard Cheshire Disability, la principale organizzazione di solidarietà inglese nell’ambito della disabilità) si propone di avvicinare i bambini (e non solo) al mondo dei disabili. Peg the Hedgehog (un porcospino), Slim the Stick Insect (un insetto appiccicoso), Flash the Sausage Dog (un bassotto), Spud the Slug (una lumaca) e Brian the Bull Terrier (un bulldog) saranno i protagonisti di una serie di spot su tv, riviste e anche Internet. Alle creature della nuova campagna, che partirà nei prossimi giorni in Gran Bretagna, daranno la voce persone che sono davvero colpite da disabilità. “Vorrei che si capisse che siamo persone vere: non siamo cerebro-lesi, solo perchè siamo disabili“ – ha spiegato Alex Mihaly, bloccato su una sedia a rotelle, che darà la voce al bassotto. “Le persone devono capire che è la sedia a rotelle, e non l’handicap che crea il problema“ – ha aggiunto Ian Wilding,che soffre di sclerosi multipla e darà la voce alla tartaruga. “Guardate me, non la mia posizione. Guardate la persone, non la disabilità“. Fonte: www.repubblica.it 13 / 11 / 2007
Francesco Demofonti

Ti potrebbero interessare anche: